Momenti comunitari: Rogazione a S.Susanna

Decisa all’ultimo, a sorpresa, anche complici previsioni meteo non proprio favorevoli, si è svolta pure quest’anno la Rogazione a S.SusannaInutile dire che, fino a qualche decennio fa, questo rito importante, che si ripeteva anche lungo i vari sentieri di accesso ai fondi che si diramavano dalla Chiesa del paese, serviva a richiedere speciali benedizioni per i raccolti, per la protezione degli stessi e del villaggio.

Per quelli di noi che hanno vissuto, per età, tali momenti, oltre alla devozione con cui tali riti erano da tutti indistintamente seguiti, vi è certamente il ricordo di giochi, scappatelle e momenti particolari legati a questi eventi….

Ora che le cose sono cambiate, questi riti devozionali sopravvivono ancora – pur ridimensionati in termine di partecipazione – solo nei paesi che ancora gelosamente custodiscono queste antiche tradizioni.

Pur con i pochi partecipanti a conoscenza dell’evento, quindi, lungo le diverse tappe su cui si è snodata la Rogazione a S.Susanna, non sono mancati momenti di riflessione e raccoglimento, condotti dal Parroco, che non ha voluto mancare, in prossimità dei Capitelli e dei Cristi che ne punteggiano il percorso.

Alla fine, si è giunti in vista della Chiesetta di Santa Susanna, ove già altre persone aspettavano e dove, con una messa e speciale benedizione, si è impetrata la benedizione sul paese, i suoi abitanti, i propri raccolti.

Ma guardiamo qualche immagine raccolta lungo il percorso:

 
A.Chs

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Capitelli, I 'Cristi' di Facen e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Momenti comunitari: Rogazione a S.Susanna

  1. Pingback: La campana di S.Susanna | Fabbriceria Facen

I commenti sono chiusi.